Australia, pubblicità di lingerie censurata: “E’ sessista” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2013 18:11 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2013 18:12

 

Australia, pubblicità di lingerie censurata

Un frammento dello spot

ADELAIDE (AUSTRALIA) – In Australia, la pubblicità del marchio Innerware è stata censurata dalla Advertising Standards Board, l’agenzia che si occupa della vigilanza sulla pubblicità, perché giudicata troppo “sessista” e di “cattivo gusto”. 

Lo spot realizzato da un’agenzia di Adelaide, mostra una donna in reggiseno e mutande che entra in un negozio di pneumatici e dice “can you fit me?” (letteralmente “mi puoi montare?”n.d.r) .

La commissione ritiene che la pubblicità abbia violato il codice che gli spot si devono auto imporre quando mostrano immagini di questo tipo e lo spot è stato tirato dagli schermi delle tv australiane.