Australia. Squalo divora un ragazzo, spiagge chiuse nell’ovest

Pubblicato il 15 luglio 2012 15:52 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2012 15:54

squaloPERTH – Dopo che uno squalo bianco ha inghiottito in un solo boccone un ragazzo in Australia è partita la serrata delle spiagge dello stato Western Australia.

L’incidente è avvenuto sabato 14 luglio all’isola Wedge, 160 chilometri a nord di Perth. Si tratta del quinto attacco letale del genere in poco meno di dieci mesi in una delle zone più pericolose al mondo per questo genere di attacchi.

Lungo tutta la costa le spiagge rimarranno chiuse per consentire alle autorità di cercare i resti del corpo del ragazzo.

Il surfista, le cui generalità non sono state rese note, è stato ucciso mentre stava facendo surf a 40 metri dalla spiaggia. Con lui c’era un altro uomo che è riuscito a nuotare a riva e a salvarsi.

Matt Holmes, un ragazzo che stava trainando la moto d’acqua di un amico, ha provato ad andare nel punto dove è avvenuta l’aggressione dello squalo per provare ad aiutare il surfista: “C’era sangue dappertutto – ha raccontato alla tv australiana – Di lui era rimasto solo il torso e lo sualo girava intorno. Ho provato ad afferrare quello che restava del corpo e lo squalo ha sbattuto contro la mia moto ad acqua per farmi cadere. Ho fatto un altro giro e quando sono tornato lo squalo lo aveva già afferato” .

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other