Fa la barba ed ecco cosa spunta sulla sua guancia VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2018 15:50 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2018 15:51
Pelo incarnito

Fa la barba ed ecco cosa spunta sulla sua guancia

ROMA – Questo video è spuntato sui social circa un anno fa ed è diventato virale. Non adatto a chi non ha uno stomaco forte, il filmato mostra un uomo che[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] , dopo essersi fatto la barba, scopre di avere un pelo incarnito e decide di estrarlo.

Si tratta di un pelo arricciato e dalla lunghezza spropositata che ha sulla guancia e che non è stato tagliato dal rasoio. L’uomo prova ad estrarlo con una pinzetta e scopre che il pelo non finisce mai:  è talmente radicato in profondità che fa sanguinare la guancia del ragazzo, il quale però non desiste e alla fine riesce ad esrearlo.

Come si deve radere un uomo? Il rasoio deve seguire il verso della mano o andare contropelo? Gli esperti inglesi non hanno dubbi: contropelo è peggio.

La questione su come radersi, in Gran Bretagna, risale al 2014. Quell’anno, il commentatore del Times, Matthew Parris (molto influente sul pubblico inglese) aveva detto di aver cambiato metodo a 50 anni.

“Quand’ero giovane – aveva scritto dalle colonne del Times – un infermiere mi aveva consigliato di andare contropelo”. Poi però “ero sempre irritato alla faccia, quindi ho cambiato metodo”.

Matthew Gass, presidente dell’associazione dermatologi, aveva approvato quanto scritto da Parris: “La rasatura contropelo è più veloce e dà risultati immediati, ma provoca irritazioni della pelle, peli incarniti e persino cicatrici”, un po’ come accaduto al protagonista di questo video.

La questione aveva suscitato un vero e proprio dibattito, tanto che una scuola dell’Essex aveva anche istituito dei corsi che insegneranno ai ragazzi a radersi: “Sono sempre meno i papà che lo fanno”.