Bari. Calci, pugni e sputi in strada alla convinvente : arrestato 45enne VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 10:10 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 10:10
bari calci compagna

Bari, calci, pugni e sputi in strada alla convinvente : arrestato 45enne

BARI – E’ stato arrestato l’uomo che sabato 11 aprile era stato immortalato in un video mentre picchiava violentemente per strada la propria compagna 23enne a Bari. L’uomo, un pregiudicato di 45 anni da poco uscito dagli arresti domiciliari e sottoposto ad obbligo di dimora, è stato arrestato dalla Polizia in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Bari su richiesta della Procura.

L’uomo è stato rintracciato nell’abitazione in cui conviveva da 7 mesi con la vittima dell’aggressione, una ragazza di 23 anni, che non l’aveva denunciato. E’ stato trasferito in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato rintracciato grazie ad un video girato con il telefonino da un appartamento adiacente alla strada del quartiere Libertà in cui è avvenuto il pestaggio.

La ragazza viene strattonata dall’uomo. Viene poi scaraventata sul selciato e ripetutamente presa a calci all’addome e al viso. Il 45enne le sputa anche in viso.

Sabato la vittima è stata rintracciata. Nonostante la giovane abbia ammesso con i poliziotti di essere la vittima dell’aggressione, ha tentato di sminuire l’accaduto specificando che si era trattato di un fatto episodico dovuto ad un momento di gelosia. Per tale ragione ha rifiutato di denunciare l’accaduto decidendo allo stesso tempo di non allontanarsi dall’abitazione, invito rivoltole a più riprese sia dagli agenti, sia da sua madre. 

Le indagini hanno accertato che la donna era già stata vittima di comportamenti analoghi da parte del suo convivente. Motivo che ha convinto ancora di più il giudice ad emettere una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo (fonte: Ansa, La Stampa).

Video sconsigliato al pubblico più sensibile.