La provocazione di Benigni: “Chiudete Santoro”

Pubblicato il 23 Marzo 2010 16:35 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 17:17

«Conosce Santoro? È un personaggio molto fazioso, di parte e anche molto brutto fisicamente. Vogliamo chiudere la sua trasmissione e per farlo può dare il suo contributo: può dire “‘chiudete Santoro in russo?”»: è questo l’appello che Roberto Benigni fa rivolgere ad una turista russa, nella sua lingua, alla telecamera di Raiperunanotte, ed è l’anteprima per il popolo della rete (é su Youtube e Facebook) dell’intervista di Sandro Ruotolo all’attore e regista toscano che andrà in onda nella serata evento del 25 marzo al Paladozza di Bologna.

«Mi può dare un bacio? Perché io sono del partito dell’amore contro l’invidia e l’odio», chiede Benigni alla turista russa che lo ferma per strada e gli chiede un autografo. Lui lo dedica a Medvedev e dice: «Russia paese delle libertà. Silvio! Donne, Putin, ricordi?».

L’anteprima su Youtube si apre con un duetto tra Benigni e un’altra turista, macedone, che lo ha riconosciuto. «We don’t want money from Santoro, we are the only one», dice Benigni che poi rivolto alla signora ripete: «Macedonia, paese della libertà: 40 milioni di abitanti secondo Verdini, 8 secondo la Questura. Ciao Santoro ti aspetto in Macedonia».