Grillo, Casaleggio, la democrazia… Favia: “Non ritratto, la sostanza è quella”

Pubblicato il 11 settembre 2012 2:13 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2012 2:13

ROMA – Giovanni Favia, l’uomo del Movimento 5 Stelle che ha parlato della mancanza di democrazia tra i grillini e dello “strapotere” di Gianroberto Casaleggio nel partito, dopo le polemiche non ritratta, anzi. Durante la puntata di Otto e Mezzo del 10 settembre ribadisce: “Non ripeterei modi e toni ma la sostanza del mio discorso è quella”.

“Se ho ferito la sensibilità dei molti che credono al Movimento, chiedo scusa – ha detto nel corso della trasmissione tv – Io devo fare i conti con quello che è successo. Non ripeterei modi e toni ma la sostanza resta. Ho detto quelle cose in un momento di profonda amarezza e delusione perchè effettivamente abbiamo problemi che hanno portato a fratture”.

Favia, che dice di essere trattato “come un giuda”, reagisce all'”accusa infamante di combine per il passaggio al Pd” e parla anche del suo futuro: “Io sono pronto a dimettermi ma lo decideranno i cittadini, nessun altro può deciderlo”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other