Beppe Grillo e la frase sui romani “gente de fogna”. Enzo Salvi gli dedica “Va va va, so’ romano e me ne vanto” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 13:25 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 13:25
enzo salvi video per beppe grillo

Beppe Grillo e la frase sui romani “gente de fogna”. Enzo Salvi gli dedica “Va va va, so’ romano e me ne vanto”

Beppe Grillo offende i romani che quattro anni fa hanno premiato Virginia Raggi. Il leader M5s ha scritto una lettera in romanesco con i romani definiti “gente de Fogna”.

Beppe Grillo, dopo la sua lettera ha provato a correggere con “gente da niente” ma ha fatto indignare comunque tanti romani.

Un clamoroso errore di comunicazione che continua a generare polemiche e a cui ora è arrivata la risposta via social di Enzo Salvi.

Enzo Salvi dedica “Va va va” a Beppe Grillo

L’attore e comico romano, infatti, ha ‘dedicato’ al fondatore del Movimento 5 Stelle un suo brano di sei anni fa  intitolato “Va va va” con il resto del ritornello molto semplice da immaginare. “So’ romano e me ne vanto” canta Salvi nella canzone. 

Si tratta di una libera reinterpretazione del celebre brano “Da da da (I Don’t Love You You Don’t Love Me Aha Aha Aha)” della band tedesca Trio.

Enzo Salvi, su Facebook scrive:

“Vorrei scriverti tante cose, ma sarò breve. Perché io sò romano e me ne vanto!” 

Enzo Salvi, il suo pappagallo preso a sassate ad Ostia

Dell’attore Enzo Salvi, recentemente si è parlato per via dell’aggressione subita dal suo  pappagallo Fly ad Ostia Antica.

L’animale ora è sotto sedativi e in osservazione nella sua gabbietta. Non è ancora chiaro se ce la farà oppure no.

Il referto del veterinario parla di “frattura cranica con edema delle strutture soprastanti”.

La bestiola è “abbattuta, con difficoltà a mantenere l’equilibrio”e presenta una “evidente lesione lacero-contusa sul frontale destro”.

Il pappagallo di Enzo Salvi preso a sassate Fly è stato preso a sassate la mattina di ieri, lunedì 29 gugno, mentre si stava riposando dopo aver svolazzato tra la campagna ad Ostia Antica (fonte: Leggo, YouTube).