Beppe Grillo e il “come picchiare marocchini rompicoglioni”, polemiche sul web

Pubblicato il 3 settembre 2012 12:06 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2012 12:06

Beppe Grillo

ROMA – “Ecco come devono fare i carabinieri per picchiare i marocchini rompicoglioni senza farsi beccare”. Ripescato da Daniele Sensi per L’Espresso, ecco uno spezzone di uno spettacolo nel quale Beppe Grillo diceva “che i carabinieri sono dei coglioni quando commettono reati facendosi riprendere” e spiega a loro e al pubblico la maniera corretta di “menare i marocchini”.

Sul blog di Daniele Sensi ecco il testo delle “istruzioni” di Beppe Grillo nel suo spettacolo:

“I marocchini o vengono qua e rispettano le regole, o, se no, fuori dai coglioni. Però, se vuoi dare una “passatina” a un marocchino che rompe i coglioni, lo prendi, lo carichi in macchina e, senza che ti veda nessuno, lo porti un po’ in caserma e gli dai magari due schiaffetti. Ma non in mezzo alla strada, dove con un telefonino ti riprendono e fanno succedere un casino”.

Il ripescaggio di questo spezzone ha scatenato molte polemiche in rete, tra fan del leader del movimento a 5 Stelle, che denunciano come questo spezzone sia “estrapolato non correttamente dal suo contesto”, e chi invece attacca lo stesso Grillo definendolo “razzista”.

Ecco lo spezzone: