Grillo a Benigni: “Solidarietà al Pd o ricco cachet?”. Manager Testa: “No soldi”

Pubblicato il 29 agosto 2012 12:58 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2012 14:46

(Il video dell’intervento di Benigni dal palco della festa del Pd a Reggio Emilia)

ROMA – “Il comico lo fa per solidarietà o un ricco cachet?”.  Beppe Grillo risponde dal suo blog all’intervento di Roberto Benigni, che critica il comico del Movimento a 5 Stelle dal palco della festa Pd di Reggio Emilia. Lucio Testa, manager di Benigni, ha replicato: “Non prendiamo soldi dai partiti, non abbiamo incassato nulla”.

Grillo scrive sul suo blog:

“Gli incontri annuali per riflettere sul futuro della Nazione (il passato e il presente se li sono già giocati) e per fare un po’ di festa in piazza del pdmenoelle costano una cifra. Ma quanto esattamente? Con che soldi sono organizzati? Forse quelli del finanziamento pubblico o grazie alla generosità di imprenditori ‘amici’ e disinteressati (tipo Riva per intenderci)?”.

Il comico non nomina Benigni, ma si chiede:

“E gli artisti invitati sul palco lo fanno per solidarieta’ verso il pdmenoelle o a fronte di un ricco cachet? E questo cachet a quanto ammonta? Domande perdute nel vento – conclude Grillo – blowing in the wind…”.

Il manager di Benigni ha risposto a Grillo: “Per abitudine non prendiamo soldi dai partiti e anche questa volta non abbiamo incassato nulla dal Pd, ma dai biglietti venduti per lo show. Nel mondo dello spettacolo se c’è gente che viene a vedere l’artista e paga, incassiamo, altrimenti no. Non c’è nessun minimo garantito. Se poi Grillo vuole discutere di cachet, anche del suo, naturalmente sono sempre pronto a incontrarlo”.