Berlusconi: “Grillo pericoloso per la democrazia. Se Monti perde mi ubriaco”

Pubblicato il 17 Febbraio 2013 13:07 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2013 11:14

ROMA – “Grillo è un vero pericolo per la democrazia. Se Monti perde le elezioni mi ubriaco”. Silvio Berlusconi arriva a Torino il giorno dopo il leader del M5s. “Ho sgridato i nostri organizzatori del Piemonte – ha detto Berlusconi – Ho detto loro che dovevamo andare in piazza anche noi. A noi Grillo ci fa un baffo”.

Ma l’ex premier non si limita a un confronto tra le piazze. Per lui è un problema è di contenuti politici: “Serve un parlamento che legiferi – ha aggiunto -. E più dell’80 per cento delle persone delle sue liste anziché essere scelti attraverso i curricula in rete con una commissione che attinge ai curricula, vengono da ambienti di estrema sinistra, e sono persone che stavano nei centri sociali e nei comitati No Tav e nei black bloc“.

Quindi su Monti.  Berlusconi si dice pronto infatti a festeggiare se Fini e Casini non dovessero avere abbastanza voti per entrare in Parlamento. “Se Monti, Fini, Casini restano fuori dalla Camera mi ubriaco”.