YOUTUBE Bimba graffiata al volto: la telecamera installata sulla culla ripende un “fantasma”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2019 16:20 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2019 16:20
Bimba graffiata al volto: la telecamera installata sulla culla ripende un "fantasma"

Bimba graffiata al volto: la telecamera installata sulla culla ripende un “fantasma”

ROMA – Una telecamera posta sulla culla di una bimba avrebbe ripreso un fantasma. Il video diffuso da una coppia di Highland in Michigan, Heather Brough e Joshua Higgins, sta ora facendo il giro della Rete.

I due affermano di non poter credere a quello che hanno visto con i loro occhi. Nella villetta di famiglia sembra che ci sia un fantasma che si diverte a spaventare le persone che vivono all’interno.

Per testimoniare quello che accade, i due coniugi hanno permesso al reporter di Wxyz.com di entrare nella loro casa, riuscendo così a riprendere quella strana figura che più volte sarebbe stata rirpesa dalla “nanny can”, la telecamera di sorveglianza installata sulla culla della figlia di appena un anno.

Nel video si vede un’ombra che assomiglia a qualcosa di simile ad un fantasma. E c’è un altro particolare che rende questa storia ancora più strana, ammesso che sia vera: la bimba avrebbe dei segni sul volto fatti dal presunto fantasma. Di questo è convinto il papà della piccola Lyly, che dopo aver visto il filmato non lascia la bimba mai sola in casa.

Ora la famiglia è spaventata e sta cercando un’altra casa in cui andare a vivere. La coppia racconta altri particolari, come l’essersi svegliata improvvisamente, sentendo delle mani intorno al collo e racconta inoltre che il proprietario che viveva nella casa prima di loro si è sucidato gettandosi dalla finestra.

In attesa di trovare i soldi necessari per lasciare la casa, gli Higgins, si sono rivolti ad un team di investigatori del paranormale nel tentativo di cacciare il fantasma.

Fonte: YouTube e Daily Mail