Bimbo di 3 anni dice di essersi reincarnato e svela il nome di chi l’ha ucciso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Marzo 2015 17:53 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2015 17:54
Bimbo di 3 anni dice di essersi reincarnato e svela il nome di chi l'ha ucciso

Il piccolo druso che dice di essersi reincarnato

GERUSALEMME – A tre anni racconta ai genitori di aver avuto una vita passata, li porta nel luogo dove sostiene di essere stato ucciso e fa il nome dell’assassino. Il piccolo, un bimbo israeliano di etnia drusa, ha stupito i familiari quando ha detto loro di portarlo in un paese vicino a dove vive, nella regione del Golan, al confine tra Israele e Siria.

Lui ricordava la sua vita precedente in modo dettagliato, tanto da portare i genitori al luogo in cui il suo “io” precedente sarebbe stato ucciso, nel 2009, a colpi di ascia. Per i drusi, del resto, credere nella reincarnazione è normale. Se hanno dei ricordi, a tre anni i bimbi vengono portati nel luogo della loro vita precedente. Per di più il piccolo di questa vicenda ha una voglia rossa sulla fronte nel punto in cui sostiene di essere stato colpito con l’ascia.

La storia del bambino “reincarnato” è stata raccolta dal dottor Eli Lasch e dal terapeuta tedesco Trutz Hardo, che l’ha raccontata in un libro sulla reincarnazione.