Calci a un bimbo palestinese dalla polizia israeliana: il video

Pubblicato il 2 Luglio 2012 20:23 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 21:07

TEL AVIV – Il video dura due minuti:  prima si intravedono solo sbarre, poi si vede un poliziotto israeliano che trascina un bimbo, lo blocca. A quel punto arriva un collega che strattona il piccolo e gli assesta un calcio sulla schiena, dopo si gira e va via.

A diffondere le immagini  della scena è stata la Ong israeliana Betzelem che ha pubblicato il video su Youtube, spiegando nella didascalia che gli agenti fanno parte della Guardia di frontiera israeliana che a Hebron (Cisgiordania) e la piccola vittima è un bambino palestinese di 9 anni, Abed a-Rahman.

Un portavoce della Guardia di frontiera ha commentato dicendo che il comportamento dei due agenti è incompatibile con ”i valori” della unità. Secondo il portavoce si tratta di un episodio ”raro”, che ”non rappresenta le attività della Guardia di Frontiera”. Sul caso è stata aperta un’inchiesta.