Birmingham, passeggero prende a calci in faccia 16enne sul bus senza mascherina VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2020 12:03 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 12:03
calcio in faccia a 16enne sul bus

Birmingham, passeggero prende a calci in faccia 16enne a bordo del bus senza mascherina

Birmingham, passeggero prende a calci in faccia una 16enne salita a bordo del bus senza mascherina.

Birmignham, passeggero bus prende a calci in faccia una 16enne salita a bordo del bus senza mascherina.

L’uomo urla alla ragazzina: ‘Tutto quello che ti sto dicendo è di metterti la mascherina. Non sono razzista ma il virus è più comune nei neri e negli asiatici. Mettiti la tua fo**uta mascherina”.

Birmingham, passeggero bus prende a calci la ragazzina che, da quanto detto dall’uomo (nel video non si capisce), dovrebbe essere asiatica. 

Prima dell’aggressione, la ragazza viene sgridata  anche da una donna: “Perché devo venire sull’autobus e sopportarti seduto accanto a noi senza maschera?”

L’uomo aggredito da un altro passeggero

Il finale però, per l’aggressore è da incubo. Arriva un altro uomo che lo stende a terra. Si tratta con molta probabilità del conduttore o di un controllore. Dopo una breve lotta, l’uomo viene costretto a scendere.

Si rifiuta di indossare la mascherina sul bus: scoppia la rissa col poliziotto

Qualcosa di simile era avvenuto i primi giorni di settembre. Un passeggero disubbidiente e un poliziotto sono arrivati alle mani dopo i ripetuti inviti dell’agente a indossare la mascherina sul treno.

Stessa cosa in Italia lo scorso 20 agosto. Una donna ha costretto il capotreno a fermare un convoglio su cui viaggiava, perché si rifiutava di indossare la mascherina. 

La passeggera si è messa a cercare solidarietà a bordo ed è stata attaccata dai presenti. E’ lei a prendersela con un addetto di Trenitalia: “Io ho il diritto di viaggiare sul treno, mi state mettendo in una condizione spiacevole”.

A chi le ha fatto notare che potrebbe agire per far cambiare la legge invece di non rispettarla, lei ha risposto: “Sto provando a cambiare la legge, mandando delle lettere”.

A questo punto una passeggera ha sbottato dopo aver perso la pazienza: “Lei non ha rispetto per la gente né per lo Stato”.

Quest’ultima si è appellata alle altre persone presenti nel vagone: “Facciamo votazione: chi è per la mascherina? Ecco, siamo la maggioranza. Noi siamo il popolo può obbedire al popolo?”

E lei, la donna che si è rifiutata di indossare la mascherina, prima di chiudere il video ha replicato infastidita: “Siete un popolo di schiavi”(fonte: Dagospia, YouTube).