Il Boeing 737 uscì di pista all’aeroporto di Birmingham: colpa della velocità

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2013 14:22 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2013 14:22
Il Boeing 737 uscì di pista all'aeroporto di Birmingham

Il Boeing 737 uscì di pista all’aeroporto di Birmingham

BIRMINGHAM (REGNO UNITO) – Nel settembre 2012, un Boeing 737 in arrivo da Nizza che stava atterrando all’aeroporto di Birmingham uscì improvvisamente di pista per finire sull’erba.

Una lunga inchiesta che si è conclusa in queste ore, ha rivelato che l’aereo stava viaggiando al doppio della velocità permessa, 23 miglia orarie contro le 11 permesse.

Il pilota è stato costretto a correre più di quanto consentito per fare spazio all’aereo successivo che doveva atterrare. I 137 passeggeri a bordo vennero fatti uscire dal velivolo con gli scivoli di sicurezza. Le ruote dell’aereo subirono molti danni.