Video

Brasile: giovane gay ucciso a colpi di skateboard (video)

Brasile: giovane gay ucciso a colpi di skateboard

Brasile: giovane gay ucciso a colpi di skateboard

SAN PAOLO – Bruno Borges de Oliveira, 18enne di San Paolo in Brasile, è morto dopo essere stato brutalmente picchiato da un gruppo di giovani mentre tornava a casa insieme a due amici. L’unica “colpa” di Bruno era quella di essere omosessuale così come i suoi amici.

I tre ragazzi sarebbero stati picchiati e derubati nel centralissimo quartiere di Bela Vista. L’aggressione è stata ripresa da una telecamera di sicurezza: il filmato ha portato all’arresto di parte dei componenti del gruppo degli aggressori finiti in manette.

Gli aggressori, a quanto pare, avevano già compiuto diverse aggressioni a ragazzi omosessuali, che dopo essere picchiati venivano sistematicamente derubati e costretti a tornare a casa a piedi nudi.

 Bruno Borges de Oliveira è stato preso selvaggiamente a calci e pugni e picchiato con uno skateboard sulla testa. I due amici che erano con lui sono riusciti a scappare e ad avvertire i soccorsi, ma per Bruno non c’era stato niente da fare. A seguire il video choc sconsigliato ad un pubblico sensibile, diffuso da Brasil Post:

 

To Top