YOUTUBE Bulgaria, polizia usa spray urticante. Il vento è contro e gli agenti “piangono”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 marzo 2019 11:54 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2019 12:24
bulgaria spray urticante

Bulgaria, polizia usa spray urticante

ROMA – A Sofia in Bulgaria, per sedare una protesta fuori dal Parlamento da parte di manifestanti che chiedono a gran forza le elezioni anticipate, la polizia utilizza quello che sembra uno spray al peperoncino.

Pur essendo rivolto verso i manifestanti, per colpa del vento lo spray finisce negli occhi del cordone di polizia. Il risultato ha un effetto boomerang: a lacrimare, invece che i civili sono gli agenti. Per colpa del gas urticante, come mostra il video postato su Youtube dall’emittente Btv, molti poliziotti sono costretti a indietreggiare e a fermarsi. Uno di loro arriva con una bottiglia di acqua che viene utilizzata dagli agenti per sciaccuarsi gli occhi. In quell’istante, forse si saranno resi conto cosa significhi, per i civili, ricevere grosse quantità di gas urticanti sugli occhi. Si tratta di un forte irritante che provvoca lacrimazione costringendo così manifestanti o aggressori vari a fermarsi.

Lo spray al peperoncino è usato dalle forze dell’ordine ed anche come difesa in caso di aggressione. Lo scorso dicembre, l’utilizzo improprio avvenuto durante il concerto di Sfera Ebbasta a Corinaldo in provincia di Ancona ha provocato sei morti. 

Fonte: YouTube