Buondì Motta, il nuovo spot con la musica neomelodica fa arrabbiare i napoletani VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2019 9:13 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2019 10:28
Buondì Motta, il nuovo spot con la musica neomelodica fa arrabbiare i napoletani VIDEO

Un frame dello spot del Buondì Motta che ha fatto arrabbiare i napoletani

NAPOLI – Torna a far discutere la pubblicità del Buondì Motta. Dopo la mini-serie con l’asteroide finita al centro della bufera tra chi la considerava troppo violenta (“Non pensate agli orfani?”) e chi invece ne apprezzava l’originalità e l’ironia (“Basta famiglie perfette in tv”), l’azienda dolciaria ha lanciato una nuova sequenza di spot che ha fatto arrabbiare i napoletani. 

Due, al momento, gli episodi sul Buondì Motta che ironizzano sugli effetti devastanti dell’intelligenza artificiale su una classica famiglia italiana. Mamma, papà e figli seduti attorno al tavolo per la colazione sono infatti tutt’altro che felici e sorridenti. A rovinare l’armonia familiare c’è infatti anche un insopportabile assistente personale di nome Enza che invece di aiutarli a risolvere problemi pone loro una domanda ossessivamente: “Come fa una colazione ad essere golosa e leggera allo stesso tempo?”. 

In assenza di risposte, Enza tormenta i membri della famiglia con alcuni dispetti. Nel primo episodio usa le sue abilità per accendere e spegnere le luci a intermittenza. Nel secondo però offende la sensibilità dei napoletani. Enza infatti afferma: “Ditemi come può una colazione a essere golosa e leggera allo stesso tempo, oppure… musica Napoli!”. E parte una canzone neomelodica. La mamma visibilmente seccata esclama: “Ma basta!”. E zittisce il robottino con il cestino del pane.

“Questa musica non rappresenta Napoli”, hanno protestato in centinaia sulla pagina Facebook della Motta. “Non volevamo offendere i napoletani ma solo strappare un sorriso”, ha replicato il social media manager dell’azienda. Ma non è bastato a placare le polemiche. (Fonte Il Mattino e Facebook).