California: mega incendio distrugge 50 edifici: inferno nel Nord dello Stato

Pubblicato il 23 agosto 2012 16:02 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2012 16:02
california incendio

Foto Lapresse

CALIFORNIA – California devastata dagli incendi: cinquanta edifici sono stati distrutti nei giorni scorsi nella zona di Manton, nella parte settentrionale dello Stato. Lo fanno sapere i vigili del fuoco, precisando che per il momento non è chiaro quanti dei palazzi divorati dalle fiamme siano state abitazioni. Si tratta in ogni caso, spiegano i pompieri, di edifici situati in una zona rurale, dove sono presenti numerose strutture residenziali. L’incendio, provocato da un lampo, ha finora interessato un’area di oltre 85 chilometri quadrati.

Quasi 1.900 pompieri stanno lottando contro le fiamme, che continuano a costituire una minaccia per circa 3.500 edifici nella zona di Shingletown, Manton e Viola, circa 270 chilometri a nord di Sacramento. Il governatore della California, Jerry Brown, aveva annunciato ieri che agenti della Guardia nazionale aiuteranno i vigili del fuoco a spegnere l’incendio. Le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza nella contea di Shasta e chiuso l’autostrada 44 e altre strade locali. Si tratta soltanto di uno dei molti incendi scoppiati nei giorni scorsi nell’ovest degli Stati Uniti, soprattutto negli Stati di California, Washington, Colorado, Idaho e Utah.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other