“Caro Berlusconi”: quando Cristiano Malgioglio chiedeva una “soluzione”

Pubblicato il 4 Novembre 2011 8:41 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2011 8:41

ROMA -Era il 1992, quindi prima della “discesa in campo” quando Cristiano Malgioglio dedicava a Silvio Berlusconi una canzone del suo album “Futtetenne”.

Il brano in questione si chiama, appunto, Caro Berlusconi e il testo (stringato e ripetitivo) spazia tra invidia, ammirazione e richiesta di consigli:

Caro Berlusconi, vorrei una soluzione

che sia quella iniziale, che mi dia una svolta

Caro Berlusconi, se solo mi notasse

sarei il più bel volto internazionale.

Lei potente, io niente

eroe di mamma mia solamente

Lei potente, io niente

eroe di mamma mia solamente

Lei potente, io niente

eroe di mamma mia solamente

Lei potente, io niente

eroe di mamma mia solamente

Caro Berlusconi, vorrei una soluzione

che sia quella iniziale, che mi dia una svolta

Caro Berlusconi, se solo mi notasse

sarei il più bel volto internazionale.

Lei potente, io niente

eroe di mamma mia solamente