Carola Rackete fermata dalla Polizia in Germania: protestava contro l’abbattimento di alberi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2020 8:30 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2020 8:31
Carola Rackete fermata dalla Polizia in Germania: protestava contro l'abbattimento di alberi per costruire un'autostrada

Carola Rackete fermata dalla Polizia in Germania: protestava contro l’abbattimento di alberi (Foto da video YouTube)

La polizia tedesca ha fermato Carola Rackete che protestava, con altri ambientalisti, contro l’abbattimento degli alberi di una foresta.

In Germania la polizia ha fermato Carola Rackete insime ad altri attivisti ambientalisti. Gli agenti tedeschi stavano attuando lo sgombero della foresta dell’Assia Dannerroeder Frost. Gli ambientalisti protestavano contro i lavori di ampliamento della rete autostradale. Carola Rakete, famosa anche con l’appellativo “capitana”, è famosa in Italia per il suo comando della Sea Watch. Vicenda che la contrappose all’allora ministro dell’Interno Salvini e che finì in tribunale.

La polizia porta via Carola Rackete mentre protesta contro l’abbattimento degli alberi

La polizia ha portato via la donna da una casa sull’albero costruita dagli attivisti, insieme ad altre. Il loro obiettivo era quello di evitare l’abbattimento di una porzione di 27 ettari di foresta. Nell’ambito dei lavori di ampliamento dell’autostrada A49 presso Homberg. Ora Rackete si trova in custodia cautelare. In una dichiarazione, la 32 enne ex capitana della Sea Watch, ha incoraggiato tutti alla resistenza. “Non possiamo rimanere a casa e sperare che che altri faranno il lavoro sgradevole per noi”. 

Il giallo dei video che circolano online

In rete circolano immagini nelle quali si vede Rackete mentre viene portata via dalle forze dell’ordine, anche se un portavoce la polizia dell’Assia finora non ha confermato l’arresto. A quanto riferiscono alcuni media, diversi manifestanti durante la protesta avrebbero lanciato dei petardi e fumogeni, vi sarebbero stati ulteriori fermi, ma non è chiaro se la trentaduenne sia tra questi. (Fonti: Ansa, Agi e YouTube)