YOUTUBE Casa degli orrori in California: il momento in cui i 13 figli vengono liberati

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2018 15:33 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018 15:33
casa-orrori-california-

Casa degli orrori in California: il momento in cui i 13 figli vengono liberati

PERRIS – Le telecamere di sorveglianza della casa dei vicini riprendono i 13 fratelli Turpin di Perris, in California, che corrono verso l’auto della polizia subito dopo essere stati liberati.

I ragazzi hanno un’età compresa tra i 2 e i 28 anni (sette di loro hanno tra i 28 e i 17 anni) e sono stati tenuti per anni incatenati ai letti e al buio dai loro genitori, David e Louise Turpin di 56 e 49 anni.

La polizia li ha trovati in casa così. Erano tutti denutriti e sono stati salvati da una delle sorelle di 17 anni che è riuscita a scappare dalla casa e a chiamare i soccorsi con un telefono. I genitori sono stati arrestati e accusati di tortura, di sequestro di persona e abuso sui minori. Tutte accuse che potrebbero portarli ad una condanna da 94 anni. 

I figli sono stati tutti ricoverati in ospedale per la malnutrizione e per essere sottoposti a esami medici. I genitori della “casa degli orrori”, si sono intanto dichiarati non colpevoli.