Casoria, ragazzine accerchiano e picchiano coetanea in un centro commerciale VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2020 12:04 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2020 12:04
casoria rissa ragazzine

Casoria, ragazzine accerchiano e picchiano coetanea in un centro commerciale

NAPOLI  – Un gruppo di ragazzine ha accerchiato e pestato una coetanea in un parco commerciale di Casoria, alle porte di Napoli. Ne dà notizia il consigliere campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che pubblica sulla propria pagina Facebook anche un video. “Botte da orbi fra ragazzine. La segnalazione che ci è arrivata ci lascia a bocca aperta. Un folto gruppo di adolescenti – fa sapere Borrelli – ha accerchiato una ragazzina che è stata picchiata con una violenza e una brutalità impressionanti. Un agguato in piena regola. E pensare che a metterla in pratica siano adolescenti fa venire i brividi”.

Secondo Borrelli “è il segno che non esistono più freni, non esistono più limiti. La cultura della violenza, spesso acquisita in famiglia, prende il sopravvento e crea generazioni di incivili e delinquenti”. “Abbiamo deciso di segnalare il video alle forze dell’ordine. Chiediamo che – aggiunto Borrelli e Gianni Simioli, speaker radiofonico – vengano visionate le telecamere del parco commerciale e individuate le ragazzine responsabili dell’aggressione”.

Solo pochi giorni prima, lo stesso Borrelli aveva publbicato un video in cui si vede una baby gang che aggredisce la polizia a Napoli. Secondo la denuncia del consigliere campano dei Verdi, il fatto sarebbe nel centro storico della città: “Cinque agenti di polizia costretti a indietreggiare e difendersi con gli scudi da oggetti e petardi lanciati nella loro direzione da ragazzini inferociti e invasati nell’indifferenza degli adulti, alcuni addirittura sorridenti di fronte a una scena allarmante e raccapricciante al tempo stesso” aveva scritto il consigliere noto per il suo impegno civico a Napoli e provincia, documentato con diversi video girati in strada.  

Fonte: Ansa, Facebook