Castiglione delle Stiviere, l’assessore: “Le donne nascono fertili o inutili” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2019 17:53 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2019 17:53
castiglione delle stiviere assessore

Castiglione delle Stiviere, l’assessore: “Le donne nascono fertili o inutili”

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MANTOVA) – Manlio Paganella è assessore alla Cultura a Castiglione delle Stiviere in provincia di Mantova. L’uomo, dopo aver partecipato alla presentazione del libro di stampo fascista “Compagno mitra”organizzato dall’associazione di estrema destra Progetto Nazionale,  si è difeso in Consiglio comunale dalle polemiche che hanno seguito.

Paganella però, durante il suo intervento ha inasprito le polemiche attaccando, con queste parole, chi lo ha criticato: “Si nasce uomini o eunuchi, si nasce donne fertili o inutili”. Dopo le sue parole, le consigliere del Pd – Graziella Gennai, Cecilia Carattoni e Elena Cantoni – hanno lasciato la sala.

La posizione dell’assessore, inevitabilmente ha aperto nuove polemiche. Al primo cittadino di centrodestra, Enrico Volpi, è stato chiesto di ritirare le deleghe a Paganella. Volpi, al momento ha detto che “le sue parole non sono state opportune” aggiungendo di voler prendere qualche giorno per decidere sul da farsi. 

Fonte: Facebook