Catanzaro, il sindaco festeggia in strada l’inizio della Fase 2. Polemiche sul (non) distanziamento VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2020 8:39 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2020 13:13
Catanzaro, sindaco

Catanzaro, il sindaco festeggia in strada l’inizio della Fase 2. Scoppiano le polemiche VIDEO

ROMA – A Catanzaro il sindaco, Sergio Abramo, festeggia, con tanto di torta e spumante, insieme ai vigili urbani e qualche altra persona l’inizio della Fase 2.

Un brindisi, quello del sindaco di Catanzaro, che ha però scatenato molte polemiche.

Per molti, infatti, si è trattato di un brindisi a dir poco inopportuno visto anche che sembrano non siano state rispettate tutte le misure di distanziamento sociale.

“Speriamo che questa quarantena – dice poi una vigilessa durante il filmato – abbia portato un sorriso in tutte le nostre case“.

Speriamo che questa quarantena abbia portato un sorriso in tutte le nostre case. E che significa?

Perché mai la quarantena avrebbe dovuto portare dei sorrisi nelle nostre case?

Comunque quarantena o meno, il video, soprattutto a Catanzaro, ha scatenato numerose polemiche.

Scrive, per esempio, Calabria 7:

 Probabilmente, si comprende come ci sia una forzatura alle norme previste dalla Fase 2 in corso, ma tralasciando questo altri elementi portano a considerare l’episodio avvenuto a Catanzaro fuori luogo.

Un passaggio di oggetti e di bicchieri nel momento del brindisi effettuato senza guanti non è l’ideale per evitare un eventuale contagio del Covid, lo dice l’Oms.

Le mascherine ci sono, certo, sono indossate, ma la distanza di sicurezza di un metro non sembra essere sempre rispettata.

E l’assembramento?

Non si conosce l’esatto numero dei partecipanti, ma potrebbe essere un ulteriore strappo alle regole. (Fonti: Calabria 7, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).