Cina, il killer dell’università viene fermato con un colpo di Kung Fu

Pubblicato il 18 luglio 2012 11:57 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 12:22

GUIZHOU (CINA) – lo scorso 2 luglio, un uomo armato ha fatto irruzione con un grosso coltello ha fatto nel campus dell’università cinese di Guizhou. Qui, quest’uomo probabilmente malato di mente ha ucciso due poliziotti ferendone altri due.

Nessuno degli uomini della sicurezza riesce a fermare l’aggressore. Dopo aver accoltellato un poliziotto che fortunatamente risucirà a salvarsi, l’uomo viene finalmente atterrato: alle sue spalle spunta infatti un giovane che lo colpisce con due calci volanti alla maniera del Kung fu riuscendo a farlo cadere a terra.

Il giovane si chiama Zhang Huaiqian ed è stato ribattezzato dal web “Flying Kick Brother”. Zhang ha aspettato il momento giusto per agire: sul sito di condivisione cinese YouKu il suo calcio perfetto è stato visto già più di tre milioni di volte.