YOUTUBE Cina, razzo OneSpace fallisce lancio nello Spazio

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 marzo 2019 12:57 | Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2019 12:57
onespace cina razzo

Cina, razzo OneSpace fallisce lancio nello Spazio

ROMA – Battuta d’arresto nella corsa allo Spazio di gruppi privati cinesi. E’ fallito il lancio di un razzo operato dalla start-up OneSpace, che non è riuscito a entrare in orbita. Lo riferiscono i media locali. Il lancio è avvenuto nella serata di ieri dalla base di lancio satellitare di Jiuquan, nella Mongolia Interna, e pochi secondi dopo il decollo del razzo OS-M1 si è verificata un’anomalia che ha compromesso l’esito dell’esperimento, secondo quanto riferisce il quotidiano specializzato Technology Daily.

Il razzo trasportava il satellite Lingque 1-B per l’osservazione terrestre, realizzato con tecnologia del gruppo ZeroG Lab di Pechino.

OneSpace è  stato il primo gruppo privato cinese a mandare nello spazio un razzo sviluppato indipendentemente, nel maggio 2018, sulla scorta di quanto realizzato da gruppi privati Usa, come SpaceX e Blue Origin, e dietro l’incoraggiamento del governo centrale agli investimenti privati nel settore. OneSpace conta tra i suoi investitori il gruppo Huaxun Fangzhou, quotato alla Borsa di Shenzhen e ha tra i suoi progetti quello di lanciare in orbita un network di satelliti per il telerilevamento. A ottobre scorso, un altro gruppo privato con base a Pechino, Landspace, ha tentato di inviare nello spazio un satellite, ma l’esperimento è fallito. 

Fonte: Agi