Cina, il presidente Xi Jinping tossisce durante il discorso. “Ha il coronavirus” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2020 19:12 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2020 19:12
Cina, il presidente Xi Jinping tossisce durante il discorso. "Ha il coronavirus" VIDEO

Cina, il presidente Xi Jinping tossisce durante il discorso. “Ha il coronavirus”

Un video che mostra il presidente della Cina Xi Jinping tossire ripetutamente durante un discorso pubblico ha fatto ipotizzare a qualcuno che possa avere il coronavirus

Una brutta tosse durante un discorso pubblico fa temere per la salute del presidente della Cina Xi Jinping e ha fatto parlare qualcuno di coronavirus. 

Il leader della Repubblica popolare cinese stava tenendo un discorso pubblico a Shenzen mercoledì 14 ottobre quando ha iniziato a tossire ripetutamente. 

Subito le videocamere hanno cambiato le riprese, puntando su altro, ma l’audio continuava a sentirsi, racconta il Daily Mail. 

Dopo la diffusione di quel filmato diversi detrattori di Xi Jinping, soprattutto da Hong Kong, hanno speculato su una possibile positività del leader comunista al coronavirus. 

I contagi in Cina

Intanto la epidemia di coronavirus in Cina sembra avanzare meno che altrove. Mercoledì sono stati confermati undici casi di Covid-19, compresa un’infezione trasmessa a livello locale e 10 importate dall’estero, oltre a 23 nuovi asintomatici.

L’unico nuovo contagio segnalato a livello locale riguarda un caso asintomatico proveniente dalla provincia dello Shandong, riclassificato come confermato.

Altri due casi sospetti di Covid-19, entrambi provenienti dall’estero, sono a Shanghai. Non si segnalano ulteriori decessi correlati al nuovo coronavirus in Cina continentale.

Tra i 10 nuovi casi importati dall’estero, 4 sono stati segnalati in Guangdong, 3 a Shanghai, 2 in Shaanxi e uno in Hebei.

Fino al 14 ottobre, la Cina continentale aveva registrato un totale di 85.622 casi confermati di contagio, compresi 240 pazienti ancora in cura, di cui 4 in gravi condizioni. (Fonti: Ansa, Daily Mail, YouTube)