Claudio Cominardi (M5s) e la strage piazza Fontana: “È stato Bilderberg” (video)

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Maggio 2014 13:45 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2014 13:45
Claudio Cominardi (M5s) e la strage piazza Fontana

Claudio Cominardi (M5s) e la strage piazza Fontana

ROMA – “Dietro alla strategia della tensione c’è la Bilderberg, la Cia e lo Stato italiano che fu il mandante” dei poteri occulti. A parlare nel giorno in cui si ricorda la Strage di Piazza della Loggia a Brescia è Claudio Cominardi, parlamentare del Movimento 5 Stelle.

Cominardi lancia una serie di teorie complottiste e pronuncia una serie di nomi in maniera errata (“Bachelet” su tutti, con l’Aula che mugugna e lui che si chiede “non capisco qual è il problema”).  Secondo il parlamentare del Movimento fondato da Grillo,  l’origine delle bombe che seminarono il terrore in quegli anni hanno come mandanti le “5 entità che influenzano negativamente l’Italia: Cosa Nostra, la Massoneria deviata, il Vaticano deviato, i servizi segreti deviati e l’ndrangheta”.

 

Lo stesso Cominardi, nella giornata di oggi è volato a Copenaghen insieme a Carlo Sibilia e Paolo Bernini, altri due  parlamentari del Movimento 5 Stelle. Scopo del viaggio è quello di “accendere un faro” sull’esclusiva riunione del Gruppo Bilderberg.

I tre parlamentari raggiungeranno infatti l’Hotel Marriott dove è in corso l’incontro tra i membri del “BUILDerberg” (scritto più volte così sul profilo facebook di Sibilia). Lo stesso Sibilia ha spiegato che “è importante esserci per tenere un faro sempre acceso su un evento che influenza i destini del mondo politico, economico e finanziario di tutto il mondo. Del quale il Movimento 5 Stelle è rimasto il solo a parlarne”.