Tg5, video Concordia: “I passeggeri fanno da soli”. Schettino: “Vabbuò”

Pubblicato il 11 Febbraio 2012 9:29 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2012 9:32

Francesco Schettino (Foto Lapresse)

ROMA – Ci sono immagini e voci dalla plancia di comando della Costa Concordia registrate la sera del 13 gennaio, subito dopo la collisione con lo scoglio delle ”Scole”. A trasmetterle venerdì sera è stato il Tg5 in un video inedito nel quale si vede la consolle di comando della nave, con persone che si muovono attorno e lo stesso comandante Francesco Schettino che, in alcuni frame, è ripreso mentre parla al telefono. Tra i dialoghi registrati anche quello tra un ufficiale e, presumibilmente Schettino: ”Comandante i passeggeri stanno cominciando a entrare nelle lance da soli…”. E la risposta: ”Vabbuo’…”. Sono diverse le voci che sono registrate nel video. Poco dopo la collisione una di queste si esprime così: ”I motori non ci stanno proprio… stanno andando al diavolo”.

E poi: ”Praticamente ci sta uno squarcio e l’acqua viene giù…”. Forse è ancora Schettino o un altro ufficiale che chiede: ”Stiamo scarrocciando a terra, quanti metri abbiamo?”. ”Cento metri”, è la risposta. ”Aspettiamo che scarrocciamo un altro poco in acque più basse, poi diamo fondo all’ancora e vediamo…”. La videoregistrazione testimonia anche la dichiarazione di emergenza generale e di abbandono nave, il cui annuncio viene dato anche in diverse lingue. Ma poco prima qualcuno, sempre in plancia, chiede: ”Che facciamo? Che facciamo?”.