YOUTUBE Usa, conduttore Fox lancia l’ascia in diretta e sbaglia bersaglio: il batterista colpito gli fa causa

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2018 17:36 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2018 17:36
Conduttore Fox lancia ascua

Usa, conduttore Fox lancia l’ascia in diretta e sbaglia bersaglio: il batterista colpito gli fa causa

NEW YORK – Il presentatore di Fox News Pete Hegseth lancia un’ascia, questa supera il bersaglio e colpisce un batterista che suona per una orchestra legata all’esercito degli Stati Uniti.

La vicenda è accaduta a New York il 14 giugno del 2015 durante il Flag Day che si festeggia negli Stati Uniti [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], ed ora Jeff Prosperie, l’uomo colpito dall’ascia, ha deciso di fare causa alla tv americana. Prosperie sostiene di aver sofferto “del dolore”, di aver perso parte delle “funzioni fisiche” ed accusa il co-conduttore Pete Hegseth di aver agito in “modo negligente” quando ha lanciato l’ascia, che ha completamente sorvolato il bersaglio prima di colpirlo sul braccio.

Fox News si era immediatamente scusata con Prosperie e aveva offerto assistenza medica. Il batterista aveva rifiutato dicendo di stare “bene”. Un portavoce di Fox New racconta inoltre che la rete aveva anche offerto un risarcimento, che l’uomo ha rifiutato. “Non abbiamo avuto più notizie di Prosperie dal 2015, quindi che ora faccia causa ci sorprende. Stiamo esaminando la vicenda” ha aggiunto il portavoce.

Prosperie sostiene che i dirigenti della Fox  gli avevano detto di stare dietro l’obiettivo nonostante fossero a conoscenza del potenziale pericolo, e non avevano addestrato adeguatamente Hegseth a lanciare l’ascia. Il muscista sostiene che la rete ha agito “con sprezzante disprezzo per la sicurezza degli altri” mentre ha organizzato questo evento “patriottico”.

Prosperie racconta di aver subito “lesioni personali gravi e gravi alla mente e al corpo” subito dopo l’incidente. Per questa ragione ha raccontato di essere stato costretto a prendersi una pausa dal lavoro. La vicenda, fisicamente, non si sarebbe chiusa. Secondo quanto racconta il batterista, anche in futuro continuerà ad avere dei problemi fisici che appaiono come permanenti. Per questa ragione ha chiesto un risarcimento, racconta il Daily Mail.