“Il congiuntivo”, il tormentone social di Lorenzo Baglioni. Sarà a Sanremo giovani?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 dicembre 2017 9:09 | Ultimo aggiornamento: 1 dicembre 2017 9:11
congiuntivo-lorenzo-baglioni

“Il congiuntivo”, quando il pop istruisce. Il video di Lorenzo Baglioni

ROMA – “Il congiuntivo”, il tormentone social di Lorenzo Baglioni. Sarà a Sanremo giovani? Sui social è già diventato un tormentone, la sorpresa è che per la prima volta oggetto di una canzone di successo è la grammatica. “Il congiuntivo” di Lorenzo Baglioni è un inno al corretto uso della lingua italiana, una specie di argine canoro agli sfondoni grammaticali di chi considera i verbi un’incognita variabile. Nessuna parentela con il grande Claudio, Lorenzo Baglioni è un laureato in matematica con tanto di dottorato, a 31 anni fa anche il professore in un liceo fiorentino, a tempo perso fa il musicista, scrive e interpreta commedie a teatro, al momento spera di arrivare a Sanremo nella categoria giovani.

Su Facebook utilizza il pop per spiegare come e perché va usato il congiuntivo – su Youtube il brano ha raccolto 900mila visualizzazioni – ma altre canzoni le ha dedicate alla trigonometria, alle leggi di Keplero, a Mendel e alla genetica. Se voleva fare scandalo c’è riuscito: in una società che sembra voler fare a meno di ogni voce dotta, che considera la parola intellettuale un insulto, la grammatica in versione pop rischia di far più audience della parolaccia.

L’ultima produzione è un divertente «inno al congiuntivo»: un video romantico-didattico, che sprona i ragazzi a coniugare i verbi con attenzione. Pena, far crollare la magia di un incontro con l’amata. «Il congiuntivo ha un ruolo distintivo e si usa per eventi che non sono reali. È relativo a ciò che è soggettivo, a differenza di altri modi verbali», ribadisce il ritornello. Ma soprattutto, come scrive sul suo profilo Facebook il cantante «Ogni secondo in italia vengono sbagliati 79 congiuntivi. È ora di dire basta! Tutti insieme possiamo cambiare le cose: condividi il video». (Antonella De Gregorio, Corriere della Sera)

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other