Conte spiega il cashback. I social lo sfottono: “Sembra un imbonitore” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Settembre 2020 12:10 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2020 12:10
conte e il cashback

Conte spiega il cashback. I social lo sfottono: “Sembra un imbonitore”

Giuseppe Conte parla del cashback in un video che diventa virale. Gli utenti sul web ironizzano dicendo che il premier è diventato il re delle televendite.

Giuseppe Conte parla del cashback al festival dell’economia di Trento. Il premier usa come esempio situazioni di tutti i giorni e chiarisce il funzionamento del meccanismo di restituzione del denaro speso con carta elettronica.

E per i social diventa un imbonitore: “Mastrota for president”, “via alle telefonate”, “mancano le pentole”.

Conte, oltre che del cashback, ha parlato anche dell’immigrazione, del reddito di cittadinanza, del Recoverty Fund e della situazione della pandemia. 

 Il premier è intervenuto in videoconferenza nel pomeriggio al Festival dell’Economia di Trento, intervistato da Tito Boeri e Tonia Mastrobuoni.

Conte e il ticket sul reddito di cittadinanza

Nei giorni scorsi, Conte ha parlato di welfare è di “tagliando” per il reddito di cittadinanza.

Sul sussidio di disoccupazione il premier Giuseppe Conte ha anticipato una ‘app’ e un sistema telematico centralizzato per affinare la selezione dei percettori e mettere fine agli abusi.

Di fronte ai casi di ‘furbetti’, il Presidente del Consiglio punta a “un network per offrire un processo di formazione e riqualificazione ai lavoratori”.

Rappresenterebbe un passo avanti per colmare la lacuna principale della misura-bandiera dei Cinque Stelle.

Ossia la carenza di misure per il reinserimento nel mondo del lavoro.

Ma al contempo consentirebbe un monitoraggio più efficace: facendo dialogare i sistemi regionali dei centri per l’impiego con un unico ‘cervello’ nazionale.

Si potrà incrociare meglio i percettori con le offerte di lavoro, verificando chi rifiuta le offerte perdendo il diritto all’assegno (fonte: Repubblica, YouTube).