Coppa d’Asia, trionfo dell’Australia: battuta 2-1 la Corea del Nord

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2015 12:47 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2015 13:12
Coppa d'Asia, trionfo della'Australia: battuta 2-1 la Corea del Nord

Coppa d’Asia, trionfo della’Australia: battuta 2-1 la Corea del Nord

SYDNEY – L’Australia ha vinto la sua prima Coppa d’Asia della storia, battendo in finale a Sydney la Corea del Sud, con il punteggio di 2-1. Ci sono voluti i supplementari, però, per assegnare ai padroni di casa il primo titolo internazionale, nel quale c’è anche un po’ d’Italia.

I gol del successo dei ‘Socceroos’, infatti, sono stati messi a segno da due giocatori di chiare origini italiane. Il centrocampista Massimo Luongo, classe 1992, che gioca in Inghilterra, con lo Swindon Town, squadra della Football league one (3/a serie), allo scadere del primo tempo regolamentare, ha firmato l’1-0. Che ha resistito fino al 90′, allorchè Heung-Min Son ha costretto le due squadre ai prolungamenti. Allo scadere del primo dei due ‘extra-time’ è arrivato il gol decisivo di James Troisi, figlio di un architetto napoletano e di madre greca, ma soprattutto centrocampista di proprietà della Juventus che, dopo avere riscattato per intero il suo cartellino che era in comproprietà con l’Atalanta, ad agosto lo ha girato in prestito ai belgi del Zulte Waregem.

Gli australiani si erano classificati al secondo posto nel 2011, in Qatar, nell’ultima edizione del torneo, dove erano stati battuti in finale dal Giappone di Alberto Zaccheroni (1-0 nei supplementari firmato da Lee). Oggi si sono presi la più bella rivincita, trionfando davanti al proprio pubblico, al termine di una partita memorabile.