Coppa Italia, urlano “zingaro m..” a Sinisa Mihajlovic: l’allenatore è una furia, Polizia lo blocca VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 16 maggio 2019 1:11 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2019 1:36
Coppa Italia, tifosi Lazio Sinisa Mihajlovic

Coppa Italia, urlano “zingaro di m…” a Sinisa Mihajlovic: l’ex allenatore è una furia, la polizia lo blocca

ROMA – La Lazio vince la Coppa Italia battendo 2-0 l’Atalanta all’Olimpico. A vedere la finale c’è anche l’ex allenatore della Lazio Sinisa Mihajlovic ora allenatore del Bologna. Fuori dallo stadio, l’ex calciatore e tecnico bianco azzurro, prima del match è stato insultato probabilmente da alcuni tifosi della Lazio che gli hanno gridato “zingaro di m…”.

Essendo, Mihajlovic, serbo, la parola “zingaro” urlata in faccia voleva essere offensiva. I tifosi o chi per loro, sono riusciti nel loro intento: il tecnico del Bologna non si è tirato indietro ed ha reagito provando a dirigersi verso il gruppo di tifosi. 

Mihajlovic è stato fermato dalla Polizia che lo hanno fatto allontanare per evitare che la situazione degenerasse.

E sempre prima dell’inizio del match, fuori dallo stadio ci sono stati delle tensioni tra tifosi della Lazio e forze dell’ordine. Nella guerriglia urbana una macchina della Polizia di Roma Capitale è andata a fuoco nei pressi di Ponte Milvio, con un vigile che è stato anche ferito ad un occhio. 

La polizia, schierata in assetto antisommossa, ha risposto con cariche e usando sia idranti che lacrimogeni per provare a disperdere i gruppi di ultras laziali che hanno lanciato sampietrini, fumogeni e bottiglie di birra all’indirizzo delle forze dell’ordine. 

Fonte: Youtube