Coronavirus, festa in strada a Pozzuoli. Il sindaco: “Sono dei balordi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Marzo 2020 10:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2020 10:40
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, foto Ansa

ROMA – A Pozzuoli qualcuno ha avuto la brillante idea di organizzare, malgrado i divieti, una festa in strada. Esatto. Lo ripetiamo: una festa in strada. Le immagini, le immagini della festa, come avviene sempre in questi casi, hanno già fatto il giro dei social.

Alla festa, raccontano le cronache locali, hanno partecipato una cinquantina di persone, come si evince da alcuni video postati sui social, ed ora sono scattate le indagini di forze dell’ordine e polizia municipale per risalire agli organizzatori e ai partecipanti. Tutto sarebbe avvenuto in un condominio nel rione popolare ‘Marocchini’ di Pozzuoli (Napoli).

“E’ scandaloso – le parole del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia – Dei balordi, irresponsabili e senza alcun senso civico hanno pensato di radunarsi e fare festa tra i palazzi di un rione, nella parte retrostante il lungomare. Pensavano di essere lontano dagli occhi e quindi di poter fare tutto anche di raggirare i controlli. Sono dei folli! Hanno messo a rischio la salute loro e di tutti gli altri. Io non ho più parole. Le regole dobbiamo rispettarle tutti. Non possiamo rischiare di vanificare i sacrifici di tutti. Polizia e carabinieri stanno individuando tutti i partecipanti. Scatteranno denunce e sanzioni”.

Fonte: Ansa, Facebook, YouTube.