Coronavirus, voli ridotti al minimo: il mega parcheggio di aerei in California VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2020 16:48 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 16:48
aerei parcheggiati coronavirus

Coronavirus, voli ridotti al minimo: il mega parcheggio di aerei in California

ROMA – A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus che oramai ha investito tutto il mondo,  le compagnie aeree hanno sospeso o ridotto drasticamente i voli, sia quelli coi passeggeri, sia quelli cargo.

Di conseguenza, gli aeromobili sono costretti a restare a terra e vengono “parcheggiati”  in aeroporto in attesa di poter decollare nuovamente quando la crisi sarà terminata.

Queste immagini dall’alto sono state girate nei giorni scorsi negli Stati Uniti all’aeroporto logistico della California Meridionale. Il filamto mostra centinaia di aerei Southwest, FedEx e di altri vettori commerciali e cargo fermi sotto il sole del deserto. 

Ryanair non volerà con la fila di sedili intermedia vuota.

Il presidente di Ryanair Michael O’Leary fa sapere intanto che esclude che la Compagnia possa ricominciare a volare se sarà tenuta a tenere vuota la fila di sedili intermedia per assicurare la distanza di sicurezza sugli aerei per l’emergenza coronavirus.

Lo ha detto in un’intervista concessa al Financial Times, spiegando di aver avvertito il Governo Irlandese che, se intenderà adottare tale regola “o pagherà per il posto vuoto o non si volerà” in quanto Ryanair “non può guadagnare soldi con un tasso di riempimento del 66%”. Secondo O’ Leary lasciare liberi i posti di mezzo non garantisce comunque una distanza sufficiente ed è “un’idea stupida, che non porta a niente” (fonte: Ansa, Corriere della Sera, YouTube).