Coronavirus, applausi per la polizia ad Agrigento che si ferma e si mette sull’attenti VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2020 15:45 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2020 15:45
Coronavirus, applausi per la polizia ad Agrigento che si ferma e si mette sull'attenti VIDEO

Coronavirus, applausi per la polizia ad Agrigento che si ferma e si mette sull’attenti VIDEO

AGRIGENTO – Coronavirus, applausi per la polizia ad Agrigento. In un video pubblicato dal sito GrandangoloAgrigento si vedono in Via Plebis Rea, al passaggio delle auto della Polizia, i residenti della zona che si affacciano dai balconi e intonano l’Inno di Mameli.

Gi agenti di Polizia in servizio sul territorio a tutela della salute pubblica, hanno fermato l’auto lungo la strada e si sono messi sull’attenti.

Coronavirus, il poliziotto in quarantena.

La quarantena è durissima, ma sono orgoglioso di aver prestato servizio nella zona rossa”. Il poliziotto Angelo Mollica racconta quanto sia difficile stare isolati per il coronavirus e parlare con la figlia piccola solo per telefono. Angelo Mollica ha 40 anni, è assistente capo nel reparto prevenzione crimine della Polizia di Stato, nella sede di Napoli. Il 4 marzo scorso è partito per Lodi insieme a 11 colleghi per controllare i limiti di quella che era la zona rossa italiana, prima che il virus diventasse emergenza nazionale. (Fonte GrandangoloAgrigento).