Coronavirus e I Simpson, quella puntata del 1993 e il virus dell’influenza dall’Asia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Gennaio 2020 10:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2020 10:40
Simpson e Coronavirus, la puntata sull'influenza dall'Asia del 1993

I Simpson e il Coronavirus, la puntata del 1993 dell’influenza dall’Asia (Foto di repertorio ANSA)

ROMA – Un virus che arriva dall’Asia e infetta tutta la città di Springfield. Nel momento di allerta per la diffusione del Coronavirus in Cina e nel mondo, non può che tornare in mente la puntata del 1993 de I Simpson, dove dal Giappone arriva la “Osaka flu”.   

Da oltre 40 anni I Simpson fanno parte ormai della nostra cultura e spesso nei loro divertenti episodi hanno anticipato, anzi quasi predetto, eventi a noi contemporanei. Proprio ora che l’allerta per la diffusione del Coronavirus è alta, c’è un episodio firmato da Matt Groening che anche stavolta sembra quasi predire cosa sarebbe successo.

Si tratta dell’episodio 21 della quarta stagione, che è stato trasmesso nel 1993 e dal titolo “Marge in catene”. Nell’episodio, i cittadini di Springfield acquistano uno spremiagrumi dal Giappone e un operaio con l’influenza contagia tutti proprio attraverso quei pacchi. 

Il virus arriva negli Stati Uniti e si propaga subito: si tratta dell'”influenza Osaka”, che infetta gli abitanti della città e si scatena un’isteria alimentata dai mass-media. Anche se si tratta di una casualità, la puntata de I Simpson descrive alla perfezione le fake news dilaganti e la paura per la malattia e i contagi. Solo una casualità che però rivela ancora una volta come le visioni di Groening siano riuscite ad anticipare i tempi e descrivere il mondo che è stato e potrebbe essere. (Video da YouTube)