Coronavirus, Vigili del fuoco britannici suonano Bella Ciao: “Cari italiano siamo con voi” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Aprile 2020 14:05 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2020 14:48
vigili-fuoco-bella-ciao

Coronavirus, Vigili del fuoco britannici suonano Bella Ciao: “Cari italiano siamo con voi”

ROMA – “La famiglia dei vigili del fuoco non ha confini. Siamo sempre con voi. Quando una crisi colpisce sono i lavoratori che devono rispondere alla chiamata”.

A dirlo sono alcuni Vigili del Fuoco britannici in un video postato sulla loro pagina YouTube. I pompieri inglesi dedicano all’Italia e agli italiani: un omaggio ai Vigili del fuoco italiani ma non solo.

“La famiglia dei vigili del fuoco non ha confini. E in questo periodo molto difficile, vi inviamo con tutto il cuore forza, amore speranza e questa canzone”  racconta la presentazione del video. Sotto intanto risuonano le note di “Bella Ciao”.

Vigili del Fuoco, arrivano i robot in grado di estinguere incendi.

E sempre a proposito dei Vigili del Fuoco, Milrem Robotics, il leader europeo della robotica su terra e InnoVfoam, lo specialista nella tecnologia degli estintori a schiuma, annunciando di stare a sviluppare sistemi robotici di estinzione di incendi per assistere o perfino sostituire i Vigili del fuoco negli ambienti più ostili.

Le soluzioni di estinzioni di incendi sviluppate congiuntamente associano il veicolo terrestre privo di conducente (unmanned ground vehicle, UGV) Multiscope Rescue di Milrem Robotics e i vari sistemi di estinzione di incendi di InnoVfoams, soprattutto i sistemi di proporzionamento della schiuma e i controlli di incendi.

I robot per l’estinzione di incendi vengono operati a distanza da vigili del fuoco che rimangono a una distanza di sicurezza mentre ricevono una panoramica completa dell’area operativa attraverso varie telecamere, ossia termiche e a infrarossi, e sensori a bordo del robot che possono inoltre rilevare gas o fughe di sostanze chimiche. 

I controllori di incendi possono essere attivati indipendentemente dagli UGV grazie a telecamere individuali sull’UGV e ai monitor che consentono al veicolo di cambiare posizione mantenendo una perfetta visualizzazione panoramica dell’incendio. Il sistema può inoltre essere supplementato con ulteriori sistemi preventivi e repressivi e funzioni autonome (fonte: Ansa, Repubblica, Corriere della Sera, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).