Costa d’Avorio, frana uccide 13 persone VIDEO. Binari del treno restano sospesi in aria

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2020 15:57 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 15:57
frana costa d'avorio

Costa d’Avorio, frana uccide 13 persone

ABIDJAN  – Tredici persone sono morte e diverse altre persone sono disperse a causa di una frana avvenuta in un sobborgo della città principale della Costa d’Avorio, Abidjan, dopo che un canale di drenaggio è scoppiato a seguito di piogge torrenziali.

Come mostra una foto che appare sul sito di Repubblica, i binari del treno che collegano Abidjan e Ouagadougou, capitale del vicino Burkina Faso, sono rimasti sospesi in aria dopo il crollo. 

Il prefetto di Abidjan Vincent Toh Bi ha detto:

“Il bilancio provvisorio è di 13 vittime e le ricerche continuano. Venti case sono state spazzate via” nel sobborgo di Anyama, a nord della città costiera.

Circa 10 persone sono state ricoverate in ospedale, hanno riferito i residenti. Drammatico l’appello di uno di loro, che nella frana ha perso la moglie e un figlio di tre anni, tuttora disperso. La tragedia è avvenuta intorno alle 8 del mattino.

La stagione delle piogge ad Abidjan è iniziata a maggio e dura normalmente fino alla fine di luglio. Una persona era già morta a causa del maltempo durante il fine settimana.

Dal pomeriggio di ieri, giovedì 18 giugno, centinaia di persone scavano nel fango con le mani alla ricerca di sopravvissuti alla frana. La città di mare capitale economica del principale produttore mondiale di cacao soffre regolarmente di frane e inondazioni. La città ospita circa cinque milioni di persone, molte delle quali vivono in baraccopoli precarie in zone a rischio (fonte: Ansa, YouTube)