Crimea, russi affondano propria nave per bloccare la flotta ucraina (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2014 19:23 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2014 19:32
Crimea, russi affondano propria nave per bloccare le unità ucraine

La nave Ochakov

SEBASTOPOLI (UCRAINA) –  I militari russi hanno bloccato l’uscita della base della flotta da guerra ucraina di Sebastopoli facendo affondare una propria nave anti sommergibile ormai fuori servizio, la Ociakov.

Secondo l’agenzia ucraina Unian, che cita proprie fonti in Crimea, mercoledì sera i vascelli russi che presidiavano il mare, tra cui l‘ammiraglia della flotta russa del Mar Nero ‘Moskva‘, si sono allontanati e hanno rimorchiato la Ociakov sino all’ingresso della base navale ucraina, dove l’hanno fatta inabissare riempiendola d’acqua, insieme ad un vecchio rimorchiatore. Durante il blitz, le navi russe hanno accecato con i loro riflettori il posto di controllo ”nemico”.