Crozza a Ballarò: “Fumata nera al Conclave? Erano i dossier”

Pubblicato il 13 Marzo 2013 0:23 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2013 8:40
Maurizio Crozza, copertina di Ballarò

Maurizio Crozza, copertina di Ballarò

ROMA – Maurizio Crozza inizia con l’uveite di Silvio Berlusconi e termina in crescendo con il Conclave, evento della giornata. Nella copertina di Ballarò di martedì 12 marzo Crozza non risparmia Niccolo Ghedini, avvocato di Berlusconi, ripercorre a modo suo l’occupazione del tribunale di Milano da parte degli esponenti del Pdl.

Ma è sul Conclave che Crozza si scatena, con un paragone tra l’elezione del Papa e le promesse dei politici in campagna elettorale. Alla fine un passaggio sulla mancata elezione del pontefice di oggi: “La fumata nera? Erano i dossier”