Daevid Allen è morto a 77 anni: fu il genio dei Soft Machine e dei Gong VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2015 0:20 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2015 0:20
Daevid Allen è morto a 77 anni: fu il genio dei Soft Machine e dei Gong VIDEO

Daevid Allen è morto a 77 anni: fu il genio dei Soft Machine e dei Gong VIDEO

BYRON BAY (AUSTRALIA) – Daevid Allen, il carismatico leader australiano prima dei Soft Machine e dei Gong poi, si è spento a Byron Bay all’età di 77 anni per un cancro.

Allen è stata senza dubbio una delle figure più importanti della psichedelia e del progressive nella musica rock. A lui si deve anche l’inizio della contaminazione del jazz nel rock, quella che poi diventerà la fusion.  Chitarrista, cantante, compositore, autore dei testi, genio e visionario, Allen nei primi Settanta aveva fondato in Francia i Gong dopo essere stato tra i fondatori dei Soft Machine insieme a Robert Wyatt, Kevin Ayers e Mike Ratledge.

Si tratta di uno componenti più straordinari e in vista della cosiddetta “scuola di Canterbury”, la base da cui partite nella musica progressive. Oltre ai primi album dei Soft Machine, Allen ha inciso pietre miliari dei Gong come Camambert Electric, Fliyng Teapot, Angel’s Egg, You. Daevid non ha però poi “appeso la chitarra al muro” come si dice in questi casi, ed ha continuato a sperimentare e cantare fino ai giorni nostri, rendendo felici più di una generazione di appassionati di musica.

Qualche settimana fa aveva raccontato che si sentiva alla fine della sua vita e che aveva deciso di non curare più il cancro che era ritornato, colpendolo al polmone. E nella notte è morto nella sua Australia.