David Cameron ospite al Letterman Show non sa tradurre l’espressione “Magna Charta”

Pubblicato il 27 settembre 2012 12:45 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2012 13:36

David CameronNEW YORK – David Cameron bocciato in storia da David Letterman. Il primo ministro britannico ospite al “Late Show” è stato preso in castagna dal conduttore quando ha sbagliato nell’indicare l’autore dell’inno “Rule Britannia” e poi non ha saputo tradurre dal latino in inglese l’espressione “Magna Charta”.

Cameron, educato a Eton e Oxford, si è cosparso il capo di cenere: ”Questo non è affatto buono. Mi sono giocato la carriera in questo show”. Il primo ministro è stato preso in giro da Letterman per le sue origini sociali e per il suo accento da rampollo ‘posh’. Alla fine è stato costretto ad ammettere: ”Al momento non sono troppo popolare”.

L’intervista è stata registrata nello studio di Broadway del Late Show prima della partenza di Cameron per il Brasile in missione commerciale.