Dennis Rodman in Corea del Nord: ex star dell’Nba litiga con giornalista Cnn (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2014 18:01 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2014 18:01
Dennis Rodman, star dell'Nba in Corea del Nord per il compleanno di Kim Jong-un

Dennis Rodman da Kim Jong-un (Ansa)

TOKYO – Il leader nordcoreano Kim Jong-un non ha fatto mancare la sua presenza alla partita di basket in suo onore tenuta a Pyongyang dall’ex star americana Dennis Rodman, per celebrare il suo compleanno.

Vincitore di 5 campionati Nba con Detroit Pistons e Chicago Bulls, Rodman, nel resoconto dato da Nk News, ha anche cantato “Happy Birthday” di fronte al suo “caro amico” che si ritiene abbia appena compiuto 31 anni.

Dennis ha detto di essere arrivato in Corea come “ambasciatore di pace”, Negli Usa non la pensano allo stesso modo: per questa ragione, l’ex giocatore è arrivato alla lite in diretta con un giornalista della Cnn che gli chiedeva di  chiedere a Kim Jong Un di rilasciare Kenneth Bae, l’americano condannato a 15 anni di lavori forzati con l’accusa di aver messo in difficoltà il governo di Pyongyang.

Rodman ha perso il controllo e si è messo ad urlare puntando il dito verso la telecamera ed ha accusato Bae di aver fatto “qualcosa di sbagliato” senza però offrire maggiori dettagli.