YOUTUBE Dennis Rodman, ex giocatore Nba in lacrime per stretta mano Trump Kim Jong-Un

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 giugno 2018 15:09 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2018 15:09
Dennis Rodman

Dennis Rodman, ex giocatore Nba in lacrime per stretta mano Trump Kim Jong-Un

CHICAGO – Dennis Rodman è un ex giocatore dell’Nba che è stato per ben cinque volte in Corea del Nord e si dichiara amico personale di Kim. L’atleta viene intervistato dalla Cnn [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ed esprime tutto il suo sostegno allo storico vertice tra Donald Trump e Kim Jong-Un scoppiando a piangere. Il leggendario campione dei Chicago Bulls  ha espresso così il suo desiderio che “il summit sia un successo” ed è “felice di far parte di questo”.

“Me lo merito”, ha detto in un’intervista da Singapore. Rodman era commosso spiegando che durante una delle sue visite a Pyongyang, il leader nordcoreano aveva consegnato un messaggio destinato all’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che, secondo Rodman, ha rifiutato di riceverlo.

Rodman ha raccontato di aver ricevuto minacce di morte negli Stati Uniti per le sue visite al regime ed ha aggiunto di “credere nella Corea del Nord”. Il giocatore di basket è un sostenitore di Donald Trump.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other