Di Battista a Servizio Pubblico: “Immoralità è letame: va trattata con la pala”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2014 9:36 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2014 9:37
alessandro di battista a servizio pubblico

Alessandro Di Battista a Servizio Pubblico

ROMA – Alessandro Di Battista, deputato del Movimento 5 Stelle, interviene contro Pd, Pdl, inciucio e presidente della Repubblica a Servizio Pubblico.

“L’immoralità è come il letame: va trattata con la pala, non con il cucchiaio di argento. Il Pd e il Pdl sono d’accordo da sempre. Napolitano sancisce l’accordo da sempre. I giornalisti tengono in vita Berlusconi, non lei Santoro”.

Di Battista si pronuncia con scetticismo circa il no imposto da Grillo a Renzi: “Un mio collega del M5S aveva preparato una proposta di legge elettorale. Perché Renzi non l’ha considerata? Questo governo è anche frutto della trattativa Stato-mafia. E Napolitano, da ministro degli Interni, non ha fatto nulla per la Terra dei Fuochi”.

Sui eventuali compromessi con altre parte politiche, il deputato sfodera il termine “suicidio”: “Serve intransigenza. Non siamo entrati in Parlamento per diventare parte del sistema. Come invece ha fatto la Lega”.

Su Renzi il deputato osserva: “E’ una persona intellettualmente timida. O andiamo al governo noi o il Paese non cambia. La prossima campagna elettorale non la farà solo Beppe, ma 160 parlamentari. Io sarei disposto a morire per questo Paese”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other