Elena Ceste, intervista alla testimone: “Era stanca della campagna” (video)

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2014 8:23 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2014 8:26
Michele mostra a Chi l'ha visto? la chat della moglie su Facebook

Michele mostra a Chi l’ha visto? la chat della moglie su Facebook

ROMA – “Bei posti…magari d’estate, ma d’inverno è tremendo”. Elena Ceste si sarebbe confidata, qualche giorno prima di sparire, con la commessa di un negozio di abbigliamento nel quale lei e il marito stavano facendo compere. La testimone ha parlato a Chi l’ha visto e ha dato le sue impressioni sulla coppia: lei molto gentile e cortese, lui piuttosto agitato e un po’ burbero.

Così, mentre Michele, il marito di Elena, provava i vestiti, Elena si confidava con la commessa appena conosciuta. Le dice di abitare a Costigliole d’Asti, che d’inverno è tremendo, non si vede anima viva, c’è la nebbia. In più, l’angoscia che la crescente miopia potesse impedirle di guidare la macchina, cosa che l’avrebbe costretta a vivere pressoché confinata dentro casa.

Elena è scomparsa ormai da 4 mesi, una mattina di pieno inverno, lasciando i vestiti e suoi preziosi (e unici) occhiali da vista nel giardino di casa.