Emis Killa, rapper italiano, bocciato negli Usa: “Vai a casa tua con queste cazzate”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 ottobre 2013 16:28 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2013 16:28
emis killa

Emis Killa

LOS ANGELES (STATI UNITI) – Il video dei recentissimi BET Hip-Hop Awards 2013 (show in cui vengono messi in mostra i talenti emergenti dell’hip hop mondiale, insieme a produttori e registi di video), sta diventato virale soprattutto in Italia. Il perché è dovuto alla presenza di Emis Killa, rapper italiano.

Emis Killa si è esibito in uno showcase di freestyle in mezzo a Wax, Rapsody, Rittz e Jon Connor, davanti ad una platea entusiasta. Il problema? La sua esibizione è stata tutta in italiano.

Ed Lover, leggenda del rap americano, ha però bocciato il rapper italiano dicendo “c’era bisogno dei sottotitoli per il pezzo di Emis, e che forse le barre non erano nemmeno in rima.”

E poi ha aggiunto: “Tornatene in Italia con queste cazzate. Vai a mangiare degli spaghetti, delle lasagne, della pasta… forse quelle cazzate che hai detto piacciono in Italia… Porta via da qui quelle cazzate.”

Ecco il video dell’esibizione di Emis Killa (inizia al minuto 01:32)